Un racconto fantasy sui mari della Cina

La giunca scivolava silenziosa sull’acqua grigia e densa, ostile come un cattivo presagio, mentre una pioggerellina sottile cadeva lieve da un cielo basso e striato di nero. La sera stava scivolando lentamente nella notte e impregnava l’aria umida di odori pungenti e speziati. Le vele della giunca, tese dal vento primaverile, erano di un vivace…