Habemus recensionem! #4

by Giulia

urlo-homerRiprendo questa rubrica, che di per sé per uno scrittore è molto importante e vi segnalo i nuovi commenti e recensioni che ho avuto. Questi sono dedicati a “Le mille lame della vendetta“. In attesa delle prossime.

Recensioni su Amazon:

Racconto scorrevole e piacevole, che si lascia leggere tutto d’un fiato.
Rispetto ai precedenti lavori wuxia dell’autrice ho trovato il finale di questo leggermente sottotono, chiuso in maniera un po’ frettolosa.
Affascinate, invece, l’atmosfera orientale, quell’ambientazione cinese che riesce ad essere immediatamente evocativa, così come le brevi sequenze a base di duelli all’arma bianca.
Faccio notare, per completezza, qualche refuso di troppo. Nulla, comunque, che non possa essere corretto con un editing al volo.

Recensioni su Goodreads

Un ottimo racconto. La storia scorre senza intoppi lungo tutto il testo ed ho apprezzato il buon bilanciamento tra tutte le parti della storia. I personaggi sono ben delineati e vi è un buon mix tra storia ed azione. Infine emerge l’ottima documentazione che l’autrice ha svolto. Da leggere.

Recensioni sui blog

Ho trovato questo racconto molto suggestivo, la scrittura è semplice ma permette alla fantasia di volare in luoghi magici. I colori e gli odori della Cina Imperiale sono ben descritti ed immaginarli non è difficile. Le arti marziali vengono mostrate nella loro veste migliore, quella dell’equilibrio del corpo e della mente. Liu è una guerriera pronta a tutto pur di difendere l’onore della sua famiglia.
Questo racconto è scritto per spiegarci la sottile ma importante differenza tra la vendetta e la giustizia. Credo che Shanmei sia riuscita a coglierne le sfumature ed è riuscita a dare un’impronta morale forte al racconto.
Inoltre gli elementi fantastici rendono questo racconto una lettura adatta anche ai più piccoli.
Advertisements