Un gioco di pazienza, ambientazioni coloniali e intreccio giallo

Scrivendo mystery coloniali credo che la maggior difficoltà sia lavorare sull’ ambientazione, ricreare lo spirito del tempo, anche la mentalità, il linguaggio, tutta una serie di sfumature che fanno sì che la storia sia realistica, e nello stesso tempo adatta e fruibile da lettori contemporanei. Per ricreare luoghi, ambienti, paesaggi ho a disposizione molte fotografie…

Gialli coloniali, nella Cina misteriosa di inizio ‘900

Messo momentaneamente da parte Le paludi di Baton Ruoge, in attesa di decidere cosa farne, mi sono incamminata in una nuova avventura, questa volta una serie di racconti, ambientati in Cina all’inizio del 1900. Niente derive fantasy, spettri, cavalli parlanti, maghi e divinità, (anche se conoscendomi è pure possibile che qualche accentricità ci sarà). Saranno…

Forse ci siamo!

Dunque la prima stesura de Le paludi di Baton Rouge è pronta. Ho ricostruito il finale arrampicandomi un po’ sui vetri, ma il colpo di scena più importante grazie a Dio l’avevo scritto. E’ ancora da rivedere, molte cose sono da controllare, per ora è in leuttura dai miei fidati beta lettori. C’è ancora molto…

Facebook, promozione, e consigli vari

Fatto l’ebook bisogna venderlo, e qui entra in gioco la promozione. Tasto dolente di ogni autore indie che non ostante l’entusiasmo, non sa mai bene come iniziare. Un concetto è chiaro: per poterlo comprare un ebook i lettori hanno bisogno di sapere che esiste. Qui non ci piove, è tanto banale questa affermazione, quanto fondamentale….

Le Diecimila Lame della Vendetta

Ce l’ho fatta, per febbraio, come avevo promesso. E’ online il mio nuovo racconto Le Diecimila Lame della Vendetta, una storia di coraggio, lealtà e amicizia, alla corte di Kangxi. Qualche connotazione fantasy, (c’è un cavallo parlante, giuro) ma di per sè più azione e avventura. Con un eroina femminile come protagonista. Non trovate strepitosa…