La storia continua

by Giulia

20161123_173500Dunque brutte notizie, i tempi si dilatano ulteriormente. Lo vedete sto misterioso aggeggio in foto, bene mi è arrivato oggi e mi ha permesso di controllare tutti i miei dischetti. Beh, niente da fare la versione completa del mio romanzo non ci sta. Scritto, l’ho scritto, ma parte dei capitoli finali sono andati perduti. Sono insomma da riscrivere con tutte le difficoltà riportate nel post precendente. Nun me ricordo chi è l’assassino. Mi tocca iniziare tutto da capo. Riscrivere la parte finale, inventarmi una storia interrotta nel 2002. Cosa che odio. Anzi aborro. Quando passano anni e l’onda creativa si congela è un serio casino riprendere le fila di una storia, senza creare un gap pauroso. Ho cambiato stile di scrittura, non sono più quella di allora, ma tocca rimboccarsi le maniche. Darsi da fare. Bene, non c’è altro. Ma una spiegazione dle ritardo la meritavate. Qui dall’Antartico è tutto, a voi la linea.

Advertisements