Sondaggio, quale preferite?

by Giulia

Ecco tre copertine da me ideate per un racconto di circa 4.000 parole che avevo conservato e mai pubblicato. Qualche hanno fa me l’aveva chiesto un editore, poi non so bene perchè, sapete nella vita capitano queste cose, non gliel’ho mai inviato. Così l’ho qui fresco fresco, pronto per le stampe e già impaginato. Se dovessi attribuirgli un genere direi noir regionale,  non siamo nella assolata Miami, nella piovosa Seattle, nella caotica Los Angeles, ma nella periferia torinese. Protagonista uno sfigato poliziotto con il vizio del gioco. Si metterà nei guai? Certamente, e la storia infatti racconta come, quando e perché. E’ una storia politicamente scorretta, non vi invito a immedesimarvi con il protagonista, anzi per certi versi siate liberi di detestarlo. Non si ispira a personaggi reali, per lo meno il protagonista, l’unico poliziotto che ho conosciuto faceva la scorta ed era (anzi è ancora) una degnissima persona. Caso a parte i personaggi collaterali, e una nota apposita spiega i particolari. E’ un capolavoro? Io non credo, ma ha una sua dignità, per cui lo pubblico. Unico ostacolo la copertina, appena scelta sarà disponibile su Amazon. Se scopro come, anche in cartaceo. Dunque fatevi avanti, quale preferite?

Advertisements