E adesso vai con il terzo

by Giulia

hoSto lavorando al terzo capitolo della mia raccolta racconti e lo faccio più che altro per me. Mi piace vedere raccolti in capitoli tutti i miei racconti scritti negli anni, con le loro belle copertine, con un minimo di editing per correggere le imperfezioni più madornali. Lo so forse la formula racconto, (per lo più il mio genere specifico) non ha un grandissimo mercato, e io non sono un genio del marketing, per lo meno non quando si tratta di promuovere me stessa. Ho una certa naturale ritrosia che mi frena non poco. Comunque è divertente e ogni lettore è importante. The reader is  King. (Vedesi vigna). Aspetto sempre commenti dai lettori, anche un onesto,  i tuoi racconti mi hanno proprio annoiato, sono ben accetti. Meglio comunque che il nulla, lo spofondare nel silenzio, negli abissi siderali dello spazio siderale. La scusa che ho poco tempo. Mi concentro in altre cose, e la mia dimensione di “scrittrice” evapora e scompare. Sì è un male. Sì non dovrei farlo. Scrivere dopo tutto è ciò che amo più fare. Baci e abbracci.

Advertisements