I desideri non si dovrebbero raccontare

I desideri non si dovrebbero raccontare. Un po’ come quando da bambini dovete spegnere le candeline della torta di compleanno e vi dicono esprimi un desiderio. Dirlo, non lo farà avverare. Almeno così la leggenda “metropolitana” narra. Ma ciò che ho in mente non è esattamente un desiderio, è più un progetto. Sconsiderato quanto volete,…

Quasi, quasi

Quasi, quasi mi metto anche io a riscrivere un racconto di Carver, non certo con l’intento di migliorarlo, a questo ha pensato abbondantemente Gordon Lish (è vecchiotto, ma gode ancora ottima salute), ma come esercizio di stile. Sembra una battuta, ma mica poi tanto. A un corso di francese come esercizio dovevamo prendere una poesia…

I racconti di Shanmei #Vol2 – In lavorazione

Allora i racconti del volume 2 ci sono, sono stati scelti e sono Il negozio dell’antiquario, Asimov e la famiglia Brambilla, Manichini, Conseguenze, Un colpo di fortuna!, L’avvitatore di penne, Non c’è posto al mondo, Vedo e prevedo. 8 racconti su cui il mio editor sta ancora lavorando, e vi confesso sono piuttosto in ansia…

Blue eyes

Blue eyes è un hardboiled vintage anni ’50. Un romanzo breve tra il poliziesco e il noir, sulle orme di Ellroy per intenderci. Lo scrissi dopo aver letto per la terza o quarta volta L.A. Confidential in omaggio a James Cromwell e alla sua interpretazione del Capitano Dudley Smith. Il Dudley Smith di Cromwell e il…