Habemus recensionem!

Il mio latino maccheronico sta a significare una certa sorpresa e una certa emozione nel scoprire che il mio ebook ha guadagnato ben due recensioni, la prima ieri e la seconda oggi. L’ho scoperto per caso, Amazon non avverte, e mi sono trovata 4 stelline accanto al titolo. Immaginatevi la mia faccia, ma questa è…

Sono il lettore, comando io

Leggevo su un blog, che visito spesso quando posso e voglio passare del tempo di qualità in letture divertenti e intelligenti, di un dibattito nei commenti a un post a proposito di un’ annosa questione: cosa scrivere lo decidono i lettori o gli autori? Sembra un paradosso più che una questione ma sono certa che…

Audiobook mon amour

E oggi in questo tardo pomeriggio di fine autunno parliamo di audiolibri. Sotto il piumone, con una tazza di cioccolata calda o the fumante, la pioggia che cola fuori dai vetri, cosa c’è di meglio che gli auricolari nelle orecchie  e il suono delle parole di un lettore che vi narra storie fantastiche di altri…

Ci vuole pazienza!

Sì, mi dicono di avere pazienza. Cosa credevo io? Che appena sbarcata su Babelcube frotte di traduttori mi avrebbero inseguita per tradure i miei lavori? Evidentemente non è così e ormai sto meditando di chiudere l’account. Proposte non ne ricevo e mi sono stancata di farne. Cercherò traduttori autonomamente, forse è la strada migliore. Almeno…

“Hey man, have you a tenner for me?”.

In questi giorni convulsi sto traducendo i miei racconti in inglese, creando una lingua che ammetto non esiste. È divertente. Dubito che nessuno parli, in nessun angolo del globo anglofono,  come io faccio parlare i miei personaggi. Punto di forza? Punto di debolezza? Vedremo. I miei racconti si prestano ad essere tradotti, anche un po’…

Spinaci a colazione

Avevo preparato un articolo programmato per sabato 14, ma il clima surreale in cui stiamo vivendo mi aveva proprio fatto passare la voglia di revisionarlo e postarlo. E’ un po’ come se i fatti di Parigi mi avessero precipitato in una grande paralisi, dove anche pensare, non solo scrivere (di miei ebook), fosse fuori luogo….

Babelcube e zollette di zucchero

Dunque sono da qualche giorno su Babelcube e ne sto testando il funzionamento. Ho mandato qualche proposta, ma il bello è che ne puoi ricevere anche dai traduttori. Il mio libro forse non è tanto allettante, sei racconti di una serie, ma vediamo come va. Intanto ringrazio i miei 4 (manzonianamente parlando, Amazon ti vieta…

Le recensioni sono importanti

Lo credo fermamente o non le scriverei. Non come mero veicolo promozionale, ma soprattutto pensando a quelle dei letttori, come forma di comunicazione privilegiata tra gli autori e il prorio pubblico. Agli scrittori fa piacere ricevere recensioni, anche se dovessero essere negative. Non solo per vanità. Certo le recensioni negative sono fonte di ansia e…

Chissà in giapponese come sarebbero?

Comporterà molto lavoro, e spero di avere il tempo, ma si mi piacerebbe tradurre i miei racconti in varie lingue. Così mi sono iscritta su Bebelcube, per vedere come funziona. Lingue come il francese, l’inglese, il tedesco e lo spagnolo diciamo sono abbordabili, saprei già a chi rivolgermi, alcune traduzioni potrei cercare di farle io,…

I racconti di Shanmei #Vol1

Ho scelto l’autopubblicazione. Non perchè sia stata rifiutata dagli editori tradizionali, ho pubblicato anche con loro, più che altro per curiosità. In realtà questi racconti non li ho mai mandati a nessuno. Qualcosa mi hanno rifiutatto sì, è fisiologico. Hanno rifiutato il mio romanzo hardboiled anni ’50. In due. Non l’ho più mandato ad altri….